Viale del tramonto

Viale del tramonto

7,00€
Disponibile

Etichetta: Paramount
Codice articolo: vdrs0897
Categoria: VHS » Film Drammatico
Caratteristiche
Anno: 1951
Regista/Autore: B. Wilder
Tipologia: Nuovo
Trama

Uno strano personaggio, l'Essere (Per Holgher) dei titoli di testa, si diletta in gigantesche costruzioni con i mattoncini componibili. Un gruppo di amici passa un tranquillo weekend in campagna, in una vecchia casa restaurata. Andrea (Gaetano Russo) ha problemi di soldi e li chiede invano alla ricca moglie Lilly (Domitilla Cavazza). Olga (Anna Maria Chiatante) posa per foto “artistiche” scattate da Paul (Timothy Wood). Bitto (Franco Diogene), industriale, arriva accompagnato dalla nuova segretaria Elena (Gina Mancinelli). Tutto sembra tranquillo, ma l'Essere comincia a uccidere: la prima vittima è Olga. Ma l'omicida non agisce di sua iniziativa: è incaricato da uno sconosciuto che lo paga con mattocini componibili. La terribile disco music dei titoli di testa connota subito la data del film, uno slasher che risente sia delle influenze dei gialli all'italiana del decennio precedente sia di quelle dei film americani del periodo, #Vedi#Haloween – La notte dele streghe in testa, con il killer bruto e invincibile. Sciatto e inconcludente, mette in scena personaggi privi di spessore inserendoli in un tipico contesto da massacro progressivo, cui si resta sostanzialmente indifferenti proprio per la mancanza di interesse suscitato dalle vittime, anche se nel crescendo finale Martucci, con qualche angolatura più ricercata e un ritmo più serrato, cerca di generare un po' di suspense. L'unico tocco bizzarro è il metodo di pagamento (mattoncini componibili) per gli omicidi del maniaco, ma quando si capisce il perché la cosa sembra più ridicola che bizzarra. Finale assai poco a sorpresa. Notevole (!) lo speling del titolo

Chi ha comprato questo articolo ha comprato anche uno di questi
MissingVideo.com © 2023 - Realizzato da StudioWeb76.com