Cannibal - Il Cinema selvaggio di Ruggero Deodato

Cannibal - Il Cinema selvaggio di Ruggero Deodato

25,00€
Disponibile

Etichetta: Profondo Rosso
Codice articolo: lic0014
Categoria: LIBRI e RIVISTE
Caratteristiche
Anno: 0
Regista/Autore: G. Lupi
Tipologia: Nuovo
Trama

Marzo 1945, in Pomerania. Alla vigilia della disfatta, mentre da Berlino Hitler impartisce ordini di resistere sino all'ultimo uomo, sei madri tedesche arrivano vicino a Stettino nel disperato e inutile tentativo di mettere in salvo i figli quindicenni che si sono arruolati volontari. Ultimo film prodotto da Erich Pommer (1889-1966), il più geniale produttore germanico di muto. È anche l'unico film in Germania di L. Benedek, tedesco attivo a Hollywood. Non c'è nella sceneggiatura di Herbert Reinecker una sola battuta antinazista, ma, una volta tanto, non si può parlare di ipocrisia: la denuncia contro la guerra, l'inumanità della disciplina militare, l'assurdità della resistenza a oltranza è esplicita. La regia riesce quasi sempre a mantenere il racconto su un piano di pacata commozione e una bella squadra di interpreti, specialmente nel reparto femminile, asseconda ammirevolmente le intenzioni degli autori. Molti premi in Germania, in Belgio, a Hollywood.

Chi ha comprato questo articolo ha comprato anche uno di questi
MissingVideo.com © 2022 - Realizzato da StudioWeb76.com